• Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon

© 2023 by We Smile. Proudly created with Wix.com

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

UNA TAGLIA IN MENO, GAMBE SNELLE E PANCIA PIATTA: I CONSIGLI DELLA TRAINER DELLE CELEBRITÀ SAYONARA MOTTA.

July 20, 2018

Abbiamo chiesto a Sayonara Motta (master trainer, tra le più quotate in Italia e non solo, nonché coach di Chiara Ferragni) come rimettersi in forma e recuperare energia senza stravolgere troppo le proprie abitudini e senza spendere troppi soldi.

Dopo la dieta o durante la dieta è importante l’esercizio fisico?

L'esercizio fisico è il primo tassello ovvero il primo anello della catena per iniziare ad avere un miglioramento psicofisico. L’allenamento va strutturato in base alle esigenze della persona e in base a precisi obbiettivi. L'attività fisica andrebbe fatta sempre per tenerci in salute. Iniziare una dieta fai da te non è mai una buona idea perché se viene fatta in modo sbagliato può causare tanti scompensi alla persona. 

È necessaria l'attività aerobica per ottenere dei buoni risultati?

Il lavoro aerobico è fondamentale per mantenere il sistema cardiovascolare in funzionamento in maniera efficace. Per lavoro aerobico si intende una attività ciclica di 50 minuti con una costante d'intensità media - bassa; quindi corsa, camminata, pedalata e nuoto. Quando vogliamo attivare il metabolismo per bruciare i grassi, invece, meglio optare per allenamenti ad alta intensità che portano a un risultato più immediato.

Quale attività consigli, in casa?

Più che in casa, fuori! Io consiglio la camminata perché è una delle più potenti attività che aiutano davvero a migliorare il sistema cardiovascolare.

E in palestra: crunch e plank?

La questione è molto delicata. La nostra colonna vertebrale è il nostro pilastro e sappiamo che tutta la nostra stabilità dipende della forza dei nostri muscoli profondi. I famosi 'crunch” che si facevano negli anni 70/80 non sono gli esercizi più idonei per la stabilizzazione, dal momento che in posizione supina nella fase concentrica non attivano i muscoli profondi, e in più non sono esercizi che fanno diminuire la pancia. Quindi meglio i plank.

Risultati: in quanto tempo?

Il tempo fisiologico per avere un risultato è minimo 3 mesi.

Quante volte a settimana bisogna allenarsi?

Frequenza di almeno 3 volte alla settimana con una durata di almeno 50 minuti.

Suggerimenti?

Il mio piccolo suggerimento è mantenere un stile di vita che includa una buona e sana alimentazione, 8 a 9 ore di sonno, allenamento constante almeno 3 volte alla settimana e coltivare un hobby…ossia qualcosa che ti porti a fare delle cose che non hai mai fatto oppure realizzare dei sogni nascosti.

REPUBBLICA.it

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Cerca per tag