• Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon

© 2023 by We Smile. Proudly created with Wix.com

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

L’ATTIVITÀ FISICA MIGLIORE PER L’ESTATE È LA CAMMINATA

July 11, 2018

Caldo e afa possono scoraggiarci e se non abbiamo la fortuna di poterci permettere le meritate vacanze al mare e fare lunghe nuotate, il rischio è che l’estate diventi la scusa perfetta per rimanere inattivi.

L’attività ideale in vacanza è la camminata, l’ideale per coniugare riposo e movimento.

Passo svelto e sostenuto. Per avere reali benefici sulla nostra salute e mettere in atto una vera e propria stimolazione muscolare la camminata deve essere energica e non scendere sotto un certo ritmo. Quest’ultimo infatti è il fattore determinante a trasformare una semplice passeggiata in una vera e propria attività fisica.

Camminare è solo limitatamente faticoso, non stressa caviglie e articolazioni e mette in moto sia l’apparato locomotore, che quello respiratorio e cardiocircolatorio.

Camminare è utile a tenere in forma ad ogni età e condizione fisica senza particolari rischi. Camminare è l’ideale per le persone più anziane e per chi soffre di sovrappeso e può essere svolta in ogni luogo.

In città, come in montagna e al mare, c’è sempre un percorso che possiamo fare.

Soprattutto in estate è meglio camminare al mattino presto o nel tardo pomeriggio. Non è consigliabile invece preferire il dopo cena e questo vale per tutte le attività fisiche, che non dovrebbero essere svolte troppo a ridosso dell’ora di dormire.

Al mare il luogo ideale resta il bagnasciuga, perché sviluppano la propriocezione del piede e rinforzano la muscolatura della caviglia.

In ogni caso quello che è fondamentale, e che invece troppo spesso si dimentica, è che servono scarpe adatte per camminare. Banditi infradito e sandali, l’ideale sono scarpe che coprono tutto il piede, sportive o da tempo libero, ma morbide e ammortizzate perché le sollecitazioni del terreno possono ripercuotersi negativamente sulle ginocchia e sulle anche.

Una volta procurate le scarpe ideali, nulla ci impedisce di fare diventare la camminata un rituale quotidiano. Gli specialisti infatti consigliano di farlo almeno per 30 minuti al giorno, tutti i giorni, e l’estate è il momento ideale per prendere questa buona abitudine.

Dott. Piero Volpi
Responsabile di Ortopedia del Ginocchio e Traumatologia dello Sport di Humanitas e responsabile del settore medico dell’Inter

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Cerca per tag